Bevande estive, i must per un idratazione rinfrescante

Questa volta vorrei parlarvi di alcune bevande estive, soprattutto adesso che le temperature stanno iniziando a salire dobbiamo mantenerci idratate e cercare del refrigerio con bevande e gelato.

1) LATTE DI MANDORLA

Vorrei iniziare con una bevanda che penso quest’estate sarà molto di moda, ovvero il latte di mandorla, oltre a rinfrescarvi è una bevanda salutare e facile da preparare.

Ingredienti:

  • Acqua: 1l
  • mandorle: 120g
  • succo d’agave ( dolcificante naturale che non va ad alterare il gusto egli alimenti )

Per preparare il latte di mandorle bisogna innanzitutto portare l’acqua a ebollizione. Versate le mandorle e fatele cuocere per circa 2 minuti e mezzo. Scolate le mandorle e mettete da parte l’acqua. Lasciate raffreddare completamente l’acqua, poi pelate le mandorle, versatele in un frullatore, aggiungere l’acqua e frullate. Una volta fatto questo filtrate il latte, aggiungete il succo d’agave e conservate in frigo.

latte-di-mandorla-biologico-ricetta

2) GOLDEN MILK

Il suo nome deriva dal colore che viene conferito al latte dalla curcuma, spezia della famiglia dello zenzero. E’ in India che è nata la ricetta del golden milk, dove i praticanti di yoga ne fanno uso quotidiano poiché migliora l’elasticità delle articolazioni e permette di mantenere più a lungo le posizioni. Oltre ad avere queste caratteristiche il golden milk ha molte proprietà, ad esempio da sollievo per i dolori mestruali, è utile per la depurazione del fegato, per la digestione dei grassi e stimola la digestione intestinale.

Ingredienti :

  • latte
  • curcuma
  • olio di mandorle
  • miele
  • cannella

Per la preparazione versate in un pentolino una tazza di latte, poi aggiungete mezzo cucchiaio di curcuma e mettete a scaldare fin quanto non vedete fumare il latte. Versate in una tazza e aggiungete il miele e l’olio di mandorle e una spolverata di cannella, aspettate che raffreddi e mettete in frigo. Non lasciatelo troppo altrimenti il sapore potrebbe alterarsi.

Golden milk

3) SMOOTHIE

Lo smoothie è un frullato di frutta con l’aggiunta di latte o yogurt. E’ molto diffuso soprattutto in estate perché rinfresca ed è un sacco buono, in più si può fare anche con il gelato al posto del latte. Vi lascio il link di uno smoothie che ho preparato lo scorso anno, spero vi piaccia. ricetta smoothie

landscape-1462989593-delish-smoothies-index

4) ACQUE AROMATIZZATE

Anche questa bevanda ha molto successo soprattutto in questo periodo, e anche quest’estate sarà gettonatissima. Le acque aromatizzate hanno anch’esse numerosi benefici e sono variabili come gusto e contenuti. Vi rimando al post che ho realizzato recentemente su questo tipo di bevande. Ricette Acque Detox, la salvezza estiva

acqua-aromatizzata-1

5) THE’ FREDDO

Il thè freddo è una bevanda diffusa ormai in tutto il mondo, si può trovare in ogni luogo, da un bar ad un negozio, ma io sinceramente preferisco farmelo in casa. Le varianti del thè freddo sono moltissime, ma le varianti più diffuse sono sicuramente il thè alla pesca o al limone. Io sinceramente vado pazza per quello alla pesca. Io personalmente compro il the alla pesca Blues, sono anni che bevo quello e ne vado pazza.

Per la preparazione basta seguire le istruzioni situate dietro la busta, ovvero versare 90/100 g di prodotto in una caraffa o in una bottiglia da 90/100 cc di acqua. Agitare bene e aggiungere ghiaccio o refrigerare

 

Questa bevanda non è certo molto consigliata di prima mattina, ma al tramonto in compagnia di un bel libro o anche con degli amici è senza dubbio azzeccata. La sangria è una bevanda alcolica alla frutta, diffusissima in tutto il mondo. La preparazione è abbastanza semplice.

Ingredienti:

  • frutta (anguria, kiwi, uva, fragole, lime, limone e arancia)
  • vino (bianco o rosso)
  • succo d’arancia oppure della limonata o succo di melograno
  • dolcificante  (miele, agave o zucchero)
  • ghiaccio

Preparazione

Versate in una caraffa la frutta tagliata a pezzetti, versate dentro una bottiglia di vino, aggiungete mezza tazza di succo d’arancia oppure della limonata o succo di melograno, mescolate, dolcificate. Mettete nei bicchieri tanto ghiaccio e versate la sangria. Aggiungete se vi va della menta o del basilico.

-Sangria.jpg

 

Spero che queste bevande siano di vostro gusto e che vi possano rinfrescare durante quest’estate. Vi invito a farmi sapere cosa ne pensate oppure se conoscete altri modi per farle,  oppure se avete delle bevande preferite qui sotto nei commenti.

Zenzero: come utilizzarlo e trarne benefici.

Lo zenzero è una spezia originaria dell’estremo oriente. Viene impiegato in cucina e nella preparazione di liquori e bibite. Nel nostro caso vedremo come si utilizza e i benefici che dà alla salute. Per prima cosa favorisce la digestione, riduce il gonfiore della pancia, allevia il mal di gola, favorisce la circolazione, ha proprietà antinfiammatorie, e antiossidanti, allevia i dolori mestruali e riduce lo stress. Il periodo ottimale per utilizzarlo come tisana è nei mesi autunno-invernali.

Come Utilizzare Lo Zenzero

La tisana allo zenzero si può preparare sia come infuso, sia come decotto. Per l’infuso si utilizza una bustina di tisana allo zenzero per ogni tazza , mentre per preparare il decotto dovrete  comprare dello zenzero fresco. Per quanto riguarda l’assunzione, la quantità ideale è di 1-2 tazze di tisana al giorno, se si supera queste quantità si può incorrere in problemi gastrointestinali.  ATTENZIONE: se state assumendo farmaci particolari, che vanno ad influenzare la circolazione, prima di assumere la tisana chiedete al vostro dottore in quanto può causare alcuni problemi.

 

Continua a leggere

street food, che cosa è?

Lo street food è, per chi non lo conoscesse, un tipo di “ristorazione” meno dispendiosa, più rapida e più accessibile alle persone.

Principalmente lo street food consiste nel offrire alimenti e bevande già pronti per il consumo, venduti ( e preparati ) soprattutto in strada e in luoghi pubblici, da commercianti ambulanti.

La diffusione dello street food è abbastanza recente, ma è subito diventato un fenomeno globale

Continua a leggere